Brevi sulla disabilità – La rassegna stampa del 19 febbraio 2021

“La casa come luogo di cura”: il racconto (e le richieste) di chi la vive ogni giorno

“È questa la strada per rendere realmente esigibili i Livelli essenziali di assistenza e affidare agli ospedali le esigenze sanitarie acute, post acute e riabilitative. La ‘casa come principale luogo di cura’ è oggi possibile con la telemedicina, con l’assistenza domiciliare integrata”: è questo uno dei passaggi fondamentali della riforma sanitaria illustrata ieri dal nuovo premier Draghi nel suo discorso al Senato.

Continua a  leggere su Redattore Sociale

Primo incontro di conoscenza per FISH e FAND con la Ministra delle Disabilità

«Abbiamo innanzitutto ottenuto rassicurazioni sulla priorità dei vaccini per le persone con disabilità, le famiglie, i caregiver e gli assistenti personali. Nell’immediato futuro, poi, porteremo all’attenzione della Ministra tutti i nostri temi e le nostre battaglie, da inserire nel Piano Nazionale di Resilienza e Rilancio, con il pieno coinvolgimento anche degli altri Ministeri»: lo dichiara il Presidente della Federazione FISH Falabella, a margine di un primo incontro di conoscenza avuto dalla stessa FISH e dall’altra Federazione FAND con la Ministra delle Disabilità Erika Stefani.

Continua a leggere su Superando

Donne con disabilità: la loro invisibilità è causa ed effetto di discriminazione

«L’invisibilità delle ragazze e delle donne con disabilità è la costante negativa che le caratterizza. Un’invisibilità che impedisce loro di essere riconosciute come cittadine e titolari di diritti; e dall’inizio dell’emergenza Covid, la loro situazione di esclusione e abbandono si è ulteriormente aggravata, mostrando tutta la sua crudezza e tragicità»: lo si legge nel contributo proposto dal FID (Forum Italiano sulla Disabilità) al Comitato ONU che prossimamente esaminerà l’applicazione in Italia della Convenzione delle Nazioni Unite per l’eliminazione della discriminazione contro le donne.

Continua a leggere su Superando

Quattro bandi per progetti internazionali di ricerca applicata sulle disabilità

A lanciarli è stata la FIRAH, la Fondazione Internazionale di Ricerche Applicate sulla Disabilità, e il primo di essi, di tipo generale, riguarda tutti i tipi di disabilità e tutti i settori di attività. Gli altri, invece, sono centrati sul lavoro e sugli interventi precoci. Gli interessati a partecipare devono tenere conto del termine ultimo per inviare la lettera di intenti, che è stato fissato al 22 marzo prossimo.

Continua a leggere su Superando

Vaccini Coronavirus: ecco le patologie con priorità nelle prossime fasi di vaccinazione

Come avevamo avuto modo di anticiparvi, è stato modificato il Piano nazionale vaccini Covid-19 contenente la programmazione delle somministrazioni alle diverse fasce di popolazione, sulla base di una priorità che tiene conto del maggior rischio di letalità correlato al Covid-19. I parametri presi in considerazione sono stati, quindi, sulla base delle analisi condotte dagli studi scientifici a disposizione, l’età e la presenza di condizioni patologiche che rappresentano le variabili principali di correlazione con la mortalità per Covid-19.

Continua a leggere su www.disabili.com

Congedo straordinario genitori di figli disabili DAD o centri diurni: attiva la procedura per le richieste

Destinatari della misura sono i lavoratori dipendenti, genitori di figli con legge 104, che non possano accedere al lavoro in modalità agile. E’ disponibile online la procedura per presentare all’INPS la domanda di congedo straordinario per i genitori lavoratori dipendenti in caso di: sospensione dell’attività didattica in presenza delle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado, situate nelle c.d. zone rosse; sospensione dell’attività didattica in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado frequentati da figli con disabilità in situazione di gravità accertata.

Continua a leggere su www.disabili.com

Il Tavolo Regionale sulle Disabilità: “Priorità nelle vaccinazioni”

Il Tavolo Regionale Permanente sulle Disabilità, riunitosi la scorsa settimana, ha chiesto ufficialmente la priorità nelle vaccinazioni anti-Covid-19. Dell’organo, nato nel dicembre del 2020 e coordinato dall’assessora al sociale e pari opportunità Chiara Caucino, fanno parte le sezioni piemontesi di diverse organizzazioni tra cui FISH, FAND e ANFFAS. Leggi tutto “Il Tavolo Regionale sulle Disabilità: “Priorità nelle vaccinazioni””

La denuncia di Ledha: “Lockdown finito ma non per le persone con disabilità”

di Marco Berton

Ledha (associazione di promozione sociale che riunisce oltre 180 organizzazioni operanti in Lombardia, ndr), a seguito di diverse segnalazioni ricevute al proprio Centro Anti-Discriminazioni, ha denunciato l’impossibilità di fare visita ai parenti con disabilità nelle strutture residenziali del territorio. Tutto ciò a seguito di un Decreto della Giunta Regionale: il permesso, infatti, può essere concesso solo eccezionalmente e su autorizzazione del responsabile medico. Secondo Ledha le persone con disabilità starebbero prolungando il proprio periodo di lockdown in modo immotivato e sproporzionato rispetto alle relazioni sociali libere vissute al di fuori delle strutture.  Leggi tutto “La denuncia di Ledha: “Lockdown finito ma non per le persone con disabilità””

Lo sport che vince, cura e include al Festival dei Diritti Umani 2020

di Marco Berton

Il coronavirus non ha fermato lo sport, nemmeno quello praticato da persone con disabilità a tutti i livelli, che ha continuato la propria attività in modalità alternative grazie alla tecnologia. Ed è proprio l’attività motoria a essere riconosciuta come uno degli aspetti più importanti quando si parla di disabilità, perché permette sia di poter gareggiare ad altissimi livelli ma anche di curare e includere. Il giornalista sportivo Claudio Arrigoni ne ha parlato con diversi ospiti illustri al Festival dei Diritti Umani 2020. Leggi tutto “Lo sport che vince, cura e include al Festival dei Diritti Umani 2020”

Brevi sulla disabilità – 30 aprile 2020

Conte alla Camera annuncia: più risorse per i Fondi dedicati alle persone con disabilità

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto oggi una informativa alla Camera (al Senato è attualmente i corso, ndr), relativa alla ripresa delle attività economiche della cosiddetta Fase 2. Conte ha parlato anche degli interventi previsti sulla disabilità, anticipando l’intenzione di mettere in campo risorse ulteriori. Queste le sue parole: Una specifica attenzione dovrà essere riservata al tema della disabilità.

Continua a leggere su Disabili.com

Lettera del ministro Azzolina a tutto il personale scolastico, alle famiglie e agli alunni e studenti con disabilità

Il data 27 aprile, il ministro L. Azzolina ha indirizzato una lunga lettera alle scuole a alle famiglie di alunni con disabilità per parlare della didattica a distanza e delle sue possibilità inclusive. Il ministro ha esordito richiamando la sua esperienza come insegnante di sostegno e constatando come l’inclusione sia una risultante di moltissimi fattori: la costruzione della fiducia tra docenti, alunno e famiglia; la presenza e la disponibilità di mezzi e strumenti per una didattica personalizzata; una collaborazione leale e concreta tra tutti gli adulti cui gli alunni con disabilità sono affidati.

Continua a leggere su Disabili.com

“Voglio lavorare”, nonostante la crisi. L’appello delle persone con sindrome di Down

#IwantWork: è lo slogan, l’hashtag e l’appello che ValueAble, la rete europea per l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità intellettiva, lancia in occasione della Festa Internazionale del lavoro. “Io voglio lavorare”: un appello che suona particolarmente forte , nel momento in cui il mondo intero da quasi due mesi si è fermato e tanti lavoratori sono in difficoltà.

Continua a leggere su Redattore Sociale

Malattie neuromuscolari e disabilità: un lavoro condiviso per la “fase 2”

In una lettera appello inviata ai principali rappresentanti delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Sanitarie di Piemonte e Valle d’Aosta, la Consulta Malattie Neuromuscolari di queste Regioni, esprimendo preoccupazione per la situazione delle persone con malattie neuromuscolari e delle loro famiglie, oltreché «per la “compressione” dei diritti delle persone con disabilità», ha chiesto «l’istituzione di un tavolo di lavoro condiviso, che rappresenti la sede per un confronto progettuale e abbia la funzione di osservatorio nel tempo».

Continua a leggere su Superando

Terzo Settore: ora un percorso condiviso per il dopo emergenza

«Siamo complessivamente soddisfatti sugli impegni presi dal Governo per sostenere il Terzo Settore. Ora bisogna cominciare un percorso condiviso per dettagliare le misure utili ad affrontare il dopo emergenza. Per questo abbiamo chiesto un tavolo permanente con la Presidenza del Consiglio e un confronto con la task force che sta definendo le priorità per l’uscita dal lockdown»: così Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo Settore, commenta l’esito della Cabina di Regia sul Terzo Settore, cui erano presenti il Presidente del Consiglio e la Ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Continua a leggere su Superando

Coronavirus, le opinioni dei presidenti di FISH e ANFFAS sulla fase 2

di Marco Berton

Domenica 26 aprile è uscito, come sicuramente tutti sapranno, il nuovo DPCM che introduce le linee guida per la cosiddetta “fase 2” dell’emergenza coronavirus. Sulla disabilità, il decreto si esprime all’articolo 8 prevedendo la riattivazione dei servizi e centri socio-sanitari, socio-educativi, sociali e socio-lavorativi, affidando le modalità di riapertura alle regioni. A proposito si sono espressi sia il presidente di FISH Vincenzo Falabella che quello di ANFFAS Roberto Speziale. Leggi tutto “Coronavirus, le opinioni dei presidenti di FISH e ANFFAS sulla fase 2”

La Cpd di Torino aumenta la produzione di video per l’emergenza coronavirus

di Marco Berton

Delle iniziative della Consulta Persone in Difficoltà di Torino per fronteggiare l’emergenza coronavirus abbiamo ampiamente parlato nei giorni scorsi. A queste, però, se ne va ad aggiungere un’altra, sempre destinata ad una fascia di popolazione tra le più in difficoltà: gli anziani. Di cosa si tratta? Di una serie di video, pubblicati sulla pagina Facebook della Consulta, che trattano diverse tematiche. Leggi tutto “La Cpd di Torino aumenta la produzione di video per l’emergenza coronavirus”

Coronavirus, una persona con disabilità nella task force per la fase 2: è Giampiero Griffo

giampiero griffo esperto disabilità

Con il decreto del 10 aprile 2020, il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha introdotto la task force di esperti che dovrà far ripartire l’Italia attraverso la cosiddetta “fase 2” dell’emergenza coronavirus. Tra loro è stata nominata anche una persona con disabilità: si tratta di Giampiero Griffo, scopriamo chi è e quali sono state le sue dichiarazioni a riguardo. Leggi tutto “Coronavirus, una persona con disabilità nella task force per la fase 2: è Giampiero Griffo”