La CPD di Torino conferma Francesca Bisacco come presidente

La Consulta per le Persone in Difficoltà di Torino, durante l’assemblea ordinarie per il rinnovo della cariche del Consiglio Direttivo, ha riconfermato alla presidenza Francesca Bisacco di associazione Rubens. Il vice-presidente sarà invece Giuseppe Antonucci, esponente dell’associazione sportiva Sportdipiù, mentre alla direzione resta Giovanni Ferrero, figlio dello storico fondatore Paolo Osiride. Leggi tutto “La CPD di Torino conferma Francesca Bisacco come presidente”

Da Cpd due corsi formativi online sull’inclusione di alunne e alunni con Bisogni Educativi Speciali

di Marco Berton

La Consulta Persone in Difficoltà di Torino promuoverà, per il mese di settembre, due corsi formativi online (sulla piattaforma Meet, partecipazione gratuita e prenotazione obbligatoria) volti all’inclusione di alunne e alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES). Gli stessi fanno parte del ciclo “Democrazione dell’apprentimento – per una didattica inclusiva operativa” e sono rivolti a insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Leggi tutto “Da Cpd due corsi formativi online sull’inclusione di alunne e alunni con Bisogni Educativi Speciali”

La Cpd di Torino aumenta la produzione di video per l’emergenza coronavirus

di Marco Berton

Delle iniziative della Consulta Persone in Difficoltà di Torino per fronteggiare l’emergenza coronavirus abbiamo ampiamente parlato nei giorni scorsi. A queste, però, se ne va ad aggiungere un’altra, sempre destinata ad una fascia di popolazione tra le più in difficoltà: gli anziani. Di cosa si tratta? Di una serie di video, pubblicati sulla pagina Facebook della Consulta, che trattano diverse tematiche. Leggi tutto “La Cpd di Torino aumenta la produzione di video per l’emergenza coronavirus”

Al via “Costruire legami”, progetto di “compagnia telefonica” per gli over 65 delle Valli di Lanzo

di Marco Berton

Prosegue l’impegno, non solo destinato alle persone con disabilità, della Consulta Persone in Difficoltà di Torino per far fronte all’emergenza coronavirus. In questi giorni è stato avviato, infatti, anche il progetto “Costruire legami”, servizio di “compagnia telefonica” dedicato a cittadine e cittadini over 65 residenti nelle Valli di Lanzo. Leggi tutto “Al via “Costruire legami”, progetto di “compagnia telefonica” per gli over 65 delle Valli di Lanzo”

Le mascherine trasparenti di CPD per facilitare la comunicazione con le persone sorde

di Marco Berton

Dopo Collegno e Grugliasco, anche Torino si sta attivando per la produzione delle mascherine con inserto trasparente per facilitare la comunicazione con le persone sorde. A farlo, insieme alle altre iniziative di solidarietà legate all’emergenza sanitaria, è la Consulta Persone in Difficoltà. Leggi tutto “Le mascherine trasparenti di CPD per facilitare la comunicazione con le persone sorde”

“Davvero liberi di scegliere?”, l’autodeterminazione al convegno CPD per il 3 dicembre

La CPD Consulta per le Persone in Difficoltà ha dedicato il tradizionale convegno della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità al tema dell’autodeterminazione. I relatori ne hanno discusso lo scorso venerdì presso la sala eventi di UBI Banca in Via Santa Teresa 11 a Torino. Leggi tutto ““Davvero liberi di scegliere?”, l’autodeterminazione al convegno CPD per il 3 dicembre”

Francesca Bisacco nuova presidente di CPD: “Un onore e una responsabilità”

La Consulta per le Persone in Difficoltà di Torino ha un nuovo presidente: il Consiglio ha infatti eletto, come successore del dimissionario Gabriele Piovano, la direttrice dell’associazione Rubens Francesca Bisacco. Volonwrite l’ha intervistata per congratularsi e capire quali saranno gli obiettivi del prossimo futuro. Leggi tutto “Francesca Bisacco nuova presidente di CPD: “Un onore e una responsabilità””

Il 3 Dicembre sta per arrivare tra educazione, cultura e medicina

Sono state presentate ieri, all’Archivio di Stato di Torino, le iniziative organizzate dalla Consulta per le Persone in Difficoltà in occasione del 3 Dicembre, Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità; hanno partecipato il presidente del Consiglio Regionale Nino Boeti, l‘assessore ai diritti della Città di Torino Marco Alessandro Giusta e il presidente di VolTo Silvio Magliano. Leggi tutto “Il 3 Dicembre sta per arrivare tra educazione, cultura e medicina”

Le parole sono importanti: Oper-azione collettiva

Martedì 17 Aprile, in chiusura del convegno organizzato per i trent’anni della Consulta per le Persone in Difficoltà, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli museo d’arte contemporanea ha promosso un’iniziativa artistica che ha coinvolto alcune scuole elementari del territorio.

L’obiettivo del progetto, intitolato Oper-azione collettiva, è quello di sensibilizzare la comunità rispetto all’utilizzo del linguaggio in relazione al mondo della disabilità. Nell’utilizzo quotidiano del linguaggio, infatti, si utilizzano termini come sub-normale, debole o handicappato che ledono la dignità della persona stessa e favoriscono una discriminazione dal punto di vista culturale. Allo stesso tempo, il linguaggio può essere la chiave per un cambiamento di paradigma e un mezzo per abbattere le barriere, che sempre più spesso non sono architettoniche bensì culturali.

Le parole del passato sono state realizzate con materiali scuri ed ombrosi, a differenza dei termini del presente e del futuro, splendenti alla luce del sole. Il luogo scelto per questo evento pubblico non è stato deciso casualmente: proprio in piazza Carlo Alberto, infatti, si trova l’opera “Cultura=Capitale” realizzata da Alfredo Jaar; con questa equazione si è voluto incoraggiare la comunità a pensare al sapere come un vero e proprio patrimonio collettivo. In termini di disabilità, il sapere è la chiave per promuovere una maggiore sensibilizzazione rispetto al tema stesso. La cultura è il mezzo per favorire una reale inclusione di ogni singolo individuo all’interno del contesto comunitario in cui è inserito.

Per favorire la diffusione di una cultura inclusiva è necessario che ogni individuo partecipi attivamente, innalzando e sostenendo le parole che possono condurci verso l’abbattimento di ogni barriera. Durante il set-in realizzato in piazza Carlo Alberto è stato fatto proprio questo: i bambini che hanno partecipato al progetto con la scuola e gli adulti coinvolti nella giornata hanno concretamente innalzato le parole luminose a discapito dei termini scuri.

Laura Baldacchino e Marianna Dell’Abadia

Domani il convegno “Da segregato in casa a cittadino consapevole”

Proseguono gli eventi organizzati da CPD per festeggiare il proprio trentesimo compleanno. Dopo l’inaugurazione di sabato, le celebrazioni proseguono domani con l’importante convegno Da segregato in casa a cittadino consapevole, in programma domani (dalle 9 alle 14) presso la Sala Codici del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano (Piazza Carlo Alberto 8, Torino). Leggi tutto “Domani il convegno “Da segregato in casa a cittadino consapevole””