Le parole sono importanti: Oper-azione collettiva

Martedì 17 Aprile, in chiusura del convegno organizzato per i trent’anni della Consulta per le Persone in Difficoltà, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli museo d’arte contemporanea ha promosso un’iniziativa artistica che ha coinvolto alcune scuole elementari del territorio.

L’obiettivo del progetto, intitolato Oper-azione collettiva, è quello di sensibilizzare la comunità rispetto all’utilizzo del linguaggio in relazione al mondo della disabilità. Nell’utilizzo quotidiano del linguaggio, infatti, si utilizzano termini come sub-normale, debole o handicappato che ledono la dignità della persona stessa e favoriscono una discriminazione dal punto di vista culturale. Allo stesso tempo, il linguaggio può essere la chiave per un cambiamento di paradigma e un mezzo per abbattere le barriere, che sempre più spesso non sono architettoniche bensì culturali.

Le parole del passato sono state realizzate con materiali scuri ed ombrosi, a differenza dei termini del presente e del futuro, splendenti alla luce del sole. Il luogo scelto per questo evento pubblico non è stato deciso casualmente: proprio in piazza Carlo Alberto, infatti, si trova l’opera “Cultura=Capitale” realizzata da Alfredo Jaar; con questa equazione si è voluto incoraggiare la comunità a pensare al sapere come un vero e proprio patrimonio collettivo. In termini di disabilità, il sapere è la chiave per promuovere una maggiore sensibilizzazione rispetto al tema stesso. La cultura è il mezzo per favorire una reale inclusione di ogni singolo individuo all’interno del contesto comunitario in cui è inserito.

Per favorire la diffusione di una cultura inclusiva è necessario che ogni individuo partecipi attivamente, innalzando e sostenendo le parole che possono condurci verso l’abbattimento di ogni barriera. Durante il set-in realizzato in piazza Carlo Alberto è stato fatto proprio questo: i bambini che hanno partecipato al progetto con la scuola e gli adulti coinvolti nella giornata hanno concretamente innalzato le parole luminose a discapito dei termini scuri.

Laura Baldacchino e Marianna Dell’Abadia

Domani il convegno “Da segregato in casa a cittadino consapevole”

Proseguono gli eventi organizzati da CPD per festeggiare il proprio trentesimo compleanno. Dopo l’inaugurazione di sabato, le celebrazioni proseguono domani con l’importante convegno Da segregato in casa a cittadino consapevole, in programma domani (dalle 9 alle 14) presso la Sala Codici del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano (Piazza Carlo Alberto 8, Torino). Leggi tutto “Domani il convegno “Da segregato in casa a cittadino consapevole””

30 anni CPD: sabato 14 l’evento “Tutti clienti: Via Po per tutti”

La CPD compie trent’anni e, per festeggiare al meglio questo grande traguardo, si è regalata un’altra conquista. Torino avrà, entro la fine dell’anno, la prima via commerciale del centro storico totalmente accessibile alle persone con disabilità: sarà via Po, che con il contributo della sua Associazione dei Commercianti e dell’Ascom Confcommercio Torino e Provincia eliminerà le barriere architettoniche per garantire pari opportunità a tutte e tutti. Leggi tutto “30 anni CPD: sabato 14 l’evento “Tutti clienti: Via Po per tutti””

TAGLI SUI SERVIZI DI TRASPORTO PER I DISABILI, I MANIFESTANTI A PALAZZO CIVICO

Lunedì 26 marzo, alle ore 14, si è tenuta in Piazza Palazzo di Città a Torino la manifestazione contro il taglio da 200mila € previsto dall’amministrazione al servizio di trasporto per i disabili. Successivamente, i rappresentanti delle associazioni e cittadini sono stati invitati a Palazzo Civico, in Sala Carpanini, per un dibatto con gli Assessori della Città di Torino Maria Lapietra (Trasporti) e Marco Giusta (Pari opportunità). I presenti, con il coordinamento di CPD – Consulta per le Persone in Difficoltà, hanno presentato bisogni, timori e problematiche che potrebbero sorgere da questo provvedimento. Leggi tutto “TAGLI SUI SERVIZI DI TRASPORTO PER I DISABILI, I MANIFESTANTI A PALAZZO CIVICO”

Politiche Europee e disabilità venerdì a Torino

Venerdì 15 dicembre (dalle 14.30), presso la Sala Meeting del Servizio Passepartout del Comune di Torino (Via San Marino 10), si parlerà delle politiche e degli investimenti dell’Unione Europea a tutela delle persone con disabilità. L’incontro, a cui sarà presente il Vice-Presidente dell’Intergruppo parlamentare sulla disabilità al Parlamento Europeo Brando Benifei, è organizzato dalla CPD Consulta Persone in Difficoltà e fa parte degli eventi previsti per le celebrazioni del 3 dicembre – Giornata Internazionale delle Persone con disabilità. Leggi tutto “Politiche Europee e disabilità venerdì a Torino”

Presentato il 3 dicembre a Torino

Si è svolta ieri mattina, presso la Sala Conferenze del Museo Nazionale del Cinema in Via Montebello 20/A, la conferenza stampa di presentazione degli eventi del 3 dicembre – Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, riconosciuta dal 2008 dalle Nazioni Unite e organizzata (in collaborazione con numerose organizzazioni del territorio) a Torino dal 1997 dalla CPD Consulta Persone in Difficoltà. Tantissime le iniziative previste e le personalità presenti. Leggi tutto “Presentato il 3 dicembre a Torino”

Domani la conferenza stampa del 3 dicembre a Torino

Domani, mercoledì 29 novembre, si svolgerà la consueta conferenza stampa di presentazione degli eventi organizzati a Torino per celebrare il 3 dicembre – Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, la prima edizione senza il compianto Paolo Osiride Ferrero. L’appuntamento è fissato per le ore 11 presso la Sala Conferenze del Museo Nazionale del Cinema in Via Montebello 20/A a Torino. Leggi tutto “Domani la conferenza stampa del 3 dicembre a Torino”

Abbiamo spiegato ai tour operator il turismo per tutti

«Con questo appuntamento abbiamo voluto ampliare la conoscenza sul mondo del turismo per tutti e sull’organizzazione di pacchetti turistici per persone con esigenze specifiche, evidenziando la necessità di considerare l’accessibilità del territorio nel suo insieme, e non solo limitandosi alle strutture ricettive»: così “BookingAble.com” – il primo tour operator digitale italiano di prenotazione online per turisti con esigenze specifiche – e l’ISITT (Istituto Italiano per il Turismo per Tutti) spiegano il perché abbiano voluto promuovere quattro giornate di formazione rivolte ai tour operator. Leggi tutto “Abbiamo spiegato ai tour operator il turismo per tutti”