La disabilità e il trasporto pubblico locale

«All’interno della prossima Riforma del Trasporto Pubblico locale – scrive Giampaolo Lavezzo – nulla si prevede per la mobilità delle persone non deambulanti o a ridotta capacità motoria, persone con grave disabilità che non possono usare il mezzo pubblico, per l’impossibilità di raggiungere la fermata e/o per l’impossibilità di salire sui mezzi di trasporto, anche se svolgono un lavoro normale e una vita di relazione». Leggi tutto “La disabilità e il trasporto pubblico locale”