Parole O_Stili, un manifesto contro il linguaggio offensivo in rete

In occasione del 31° Salone del Libro di Torino è stato presentato Parole O_Stili (edito da Laterza e voluto dagli stessi organizzatori del Salone), ispirato al Manifesto della comunicazione Non Ostile promosso da comunicatori, politici, giornalisti contro le parole ostili in rete. Il Manifesto si compone di 10 punti e, per ognuno di essi, è stato scritto un racconto ad hoc sulla tematica affrontata; l’obiettivo è quello di sensibilizzare sia le scuole che i fruitori del web. Il primo punto afferma: virtuale è reale, cioè avere il coraggio di scrivere in rete solo ciò che si è capaci di dire di persona. Leggi tutto “Parole O_Stili, un manifesto contro il linguaggio offensivo in rete”

Sanità, E-health: un decalogo per aiutare i cittadini contro le bufale della rete

Oltre l’88% degli italiani (il 93,3% tra le donne) consulta il web quando ha bisogno di informazioni sulla salute e il 44% ritiene che rivolgersi a internet sia poco o per nulla rischioso. È quanto emerge da un sondaggio commissionato da Ibsa– Foundation for Scientific Research in occasione del workshop che si e’ svolto di recente a Roma “E-Health: Tra bufale e verita’: Le Due Facce Della Salute In Rete” promosso insieme a Cittadinanzattiva. Leggi tutto “Sanità, E-health: un decalogo per aiutare i cittadini contro le bufale della rete”

Direttiva Europea sull’accessibilità di siti web e applicazioni mobili nel settore pubblico

E’ stata approvata il 26 ottobre 2016 la nuova Direttiva del Parlamento Europeo sull’accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili della Pubblica Amministrazione. Dalla sua entrata in vigore gli Stati Membri hanno a disposizione 21 mesi per trasporla nelle proprie legislazioni nazionali. Leggi tutto “Direttiva Europea sull’accessibilità di siti web e applicazioni mobili nel settore pubblico”

Ecco il nuovo SuperAbile: a Milano la presentazione ufficiale

E’ on line il nostro nuovo sito, totalmente rinnovato, incentrato sulle esigenze dell’utente e inserito nell’ampio panorama digitale dei servizi erogati da Inail. Una nuova grafica, più modalità di navigazione, più interazione con i lettori, nuovi servizi e anche applicazioni gratuite per smartphone. Giovedì a Milano la presentazione ufficiale. Leggi tutto “Ecco il nuovo SuperAbile: a Milano la presentazione ufficiale”

Anche il Belgio inciampa sull’accessibilità del Web

Solo il 14% dei siti Web belgi sono facilmente fruibili da persone con disabilità.

È quanto emerge da un sondaggio condotto dal Moniteur de l’accessibilité di Anysurfer Le 209 pagine internet selezionate e raccolte in un campione sono state testate da studenti provenienti da diverse università del Paese. I giovani hanno messo sotto esame i siti sotto diversi punti di vista.

Dalla loro navigazione senza mouse, alla possibilità di integrare software di dettatura. Fino alla verifica della presenza di sottotitoli nei video pubblicati online nonostante sul totale degli ultimi otto anni, l’accessibilità abbia guadagnato 4 punti percentuali, dal 2013 sembra avere accusato una battuta d’arresto, visto che l’aumento è stato solo dello 0,6%.

Una crescita decisamente troppo lenta.

Fonte: WEST | di Beatrice Credi