Brevi sulla disabilità – 30 aprile 2020

Conte alla Camera annuncia: più risorse per i Fondi dedicati alle persone con disabilità

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto oggi una informativa alla Camera (al Senato è attualmente i corso, ndr), relativa alla ripresa delle attività economiche della cosiddetta Fase 2. Conte ha parlato anche degli interventi previsti sulla disabilità, anticipando l’intenzione di mettere in campo risorse ulteriori. Queste le sue parole: Una specifica attenzione dovrà essere riservata al tema della disabilità.

Continua a leggere su Disabili.com

Lettera del ministro Azzolina a tutto il personale scolastico, alle famiglie e agli alunni e studenti con disabilità

Il data 27 aprile, il ministro L. Azzolina ha indirizzato una lunga lettera alle scuole a alle famiglie di alunni con disabilità per parlare della didattica a distanza e delle sue possibilità inclusive. Il ministro ha esordito richiamando la sua esperienza come insegnante di sostegno e constatando come l’inclusione sia una risultante di moltissimi fattori: la costruzione della fiducia tra docenti, alunno e famiglia; la presenza e la disponibilità di mezzi e strumenti per una didattica personalizzata; una collaborazione leale e concreta tra tutti gli adulti cui gli alunni con disabilità sono affidati.

Continua a leggere su Disabili.com

“Voglio lavorare”, nonostante la crisi. L’appello delle persone con sindrome di Down

#IwantWork: è lo slogan, l’hashtag e l’appello che ValueAble, la rete europea per l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità intellettiva, lancia in occasione della Festa Internazionale del lavoro. “Io voglio lavorare”: un appello che suona particolarmente forte , nel momento in cui il mondo intero da quasi due mesi si è fermato e tanti lavoratori sono in difficoltà.

Continua a leggere su Redattore Sociale

Malattie neuromuscolari e disabilità: un lavoro condiviso per la “fase 2”

In una lettera appello inviata ai principali rappresentanti delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Sanitarie di Piemonte e Valle d’Aosta, la Consulta Malattie Neuromuscolari di queste Regioni, esprimendo preoccupazione per la situazione delle persone con malattie neuromuscolari e delle loro famiglie, oltreché «per la “compressione” dei diritti delle persone con disabilità», ha chiesto «l’istituzione di un tavolo di lavoro condiviso, che rappresenti la sede per un confronto progettuale e abbia la funzione di osservatorio nel tempo».

Continua a leggere su Superando

Terzo Settore: ora un percorso condiviso per il dopo emergenza

«Siamo complessivamente soddisfatti sugli impegni presi dal Governo per sostenere il Terzo Settore. Ora bisogna cominciare un percorso condiviso per dettagliare le misure utili ad affrontare il dopo emergenza. Per questo abbiamo chiesto un tavolo permanente con la Presidenza del Consiglio e un confronto con la task force che sta definendo le priorità per l’uscita dal lockdown»: così Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo Settore, commenta l’esito della Cabina di Regia sul Terzo Settore, cui erano presenti il Presidente del Consiglio e la Ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Continua a leggere su Superando

Brevi sulla disabilità – 28 aprile 2020

Fase 2 Coronavirus: sintesi delle misure del decreto 26 aprile

Nella serata di ieri il premier Giuseppe Conte ha annunciato le nuove regole per la cosiddetta fase 2: quella che consentirà prudenti aperture rispetto al lockdown che è stato necessario impostare nel nostro paese per contenere il diffondersi della epidemia da Coronavirus. Questa fase, come sappiamo, comporterà una convivenza col virus, e le misure introdotte dal nuovo DPCM, che partiranno dal 4 maggio e saranno in vigore fino al 18, hanno l’obiettivo di traghettarci in questo secondo momento, senza abbassare la guardia.

Continua a leggere su Disabili.com

Ora anche in italiano quel sondaggio internazionale sul coronavirus

Sono disponibili ora anche in italiano la presentazione e il questionario relativi all’ampio sondaggio online, di cui quale avevamo riferito la scorsa settimana, al quale possono contribuire anche organizzazioni di persone con disabilità e singoli cittadini con disabilità. A promuoverlo sono state alcune organizzazioni internazionali di persone con disabilità e delle loro famiglie, per raccogliere informazioni sulle esperienze vissute in questi mesi dalle persone con disabilità, nonché al modo in cui i vari Stati stanno rispondendo alle situazioni riguardanti questa specifica popolazione.

Continua a leggere su Superando

La disabilità nell’Italia che riparte: l’articolo 8 del decreto “riattiva” i servizi

Non è stata nominata nella conferenza stampa di ieri sera, ma almeno è presente nel nuovo decreto: alla disabilità è infatti dedicato l’articolo 8, che prevede, di fatto, la riattivazione di centri e servizi, affidando alle regioni il compito di stabilire come, quando e con quali nuove, necessarie accortezze.

Continua a leggere su Superabile

Azzolina scrive alle scuole per «recuperare» sulla didattica inclusiva

La ministra all’Istruzione, che è stata docente di sostegno, scrive una lettera per «contribuire a sanare alcuni disallineamenti riscontrabili nelle pratiche didattiche quotidiane» e «stimolare alla costruzione di strategie utili a recuperare quanto, in termini di socializzazione e didattica inclusiva ha, malgrado l’impegno di tutti, perso di efficacia».

Continua a leggere su Vita

Coronavirus e disabilità. L’emergenza Covid-19 nella quotidianità di una persona sorda

Come vive una persona sorda il lockdown legato all’emergenza Coronavirus? Le Istituzioni stanno facendo abbastanza per tutelare la comunità di chi non sente? Ce lo siamo fatti raccontare da Michele Buscio, studente molisano sordo dal grandissimo seguito sui social (la sua pagina Facebook conta oltre 24mila follower) attraverso i quali parla di diritti, libertà e uguaglianza e sensibilizza su tematiche sociali di disabilità e lingua dei segni.

Continua a leggere su Disabili.com

L’emergenza covid-19 nella quotidianità di una persona cieca

Dopo l’articolo su lockdown e persone sorde, oggi affrontiamo la domanda: come vive una persona cieca il lockdown legato all’emergenza Coronavirus? Le Istituzioni stanno facendo abbastanza per tutelare la comunità di chi non vede? Ce lo siamo fatti raccontare da Consuelo Battistelli, esperta di disability management che si occupa di diversity&inclusion in una grande multinazionale.

Continua a leggere su Disabili.com

 

Brevi sulla disabilità – 19 aprile 2020

La gestione dell’emergenza in un istituto riabilitativo ad alta specializzazione

Cosa ha comportato l’attuale emergenza sanitaria per le persone seguite da una struttura ad alta specializzazione riabilitativa, come l’Istituto Montecatone di Imola (Bologna), che si occupa di pazienti con lesione midollare e/o con grave cerebrolesione acquisita? Una vera e propria rivoluzione, con una profonda e costante revisione dei metodi assistenziali, riabilitativi e di comunicazione. Ma sia le persone con disabilità e i loro familiari da una parte, sia il personale dall’altra, sembra avere reagito al meglio ai cambiamenti, con grande capacità di adattamento

Continua a leggere su  Superando

Centri diurni per persone disabili chiusi: attivato un numero verde per famiglie

L’Istituto Serafico ha attivato un numero verde attraverso il quale un’equipe multidisciplinare di medici e professionisti potrà rispondere alle richieste dei genitori in difficoltà. Le famiglie di persone con disabilità si stanno trovano a combattere,  in questi giorni di pandemia, una emergenza nella emergenza: le conseguenze dello stop e della sospensione di tutte le attività e i servizi a supporto, come la chiusura dei centri diurni.

Continua a leggere su Disabili.com

Servizi attivi per persone con disabilità visiva

Il servizio telefonico “UICI è con Te”, uno “Sportello d’ascolto” per supporto psicologico, il “TechPoint” in teleconferenza, riguardante l’informatica e le tecnologie assistive, nonché una serie di consulenze su temi specifici: sono le iniziative attivate dal Presidio UICI di Sant’Anastasia e Paesi Vesuviani (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), per continuare a sostenere le persone con disabilità visiva anche in questa fase di emergenza sociosanitaria.

Continua a leggere su Superando

Didattica a distanza, come sta andando per gli studenti con sindrome di Down?

Può la didattica a distanza assicurare l’inclusione, oltre che l’istruzione? In che modo la stanno affrontando gli studenti con sindrome di Down? Con quali difficoltà e con quali supporti viene loro garantito il percorso scolastico “a casa”? In attesa che le prossime disposizioni governative chiariscano il destino di milioni di studenti, l’Associazione Italiana Persone Down (Aipd), tramite il suo osservatorio scolastico, prova a chiarire alcuni punti.

Continua a leggere su Redattore Sociale

La lotta di mamma Marina: “Le persone con disabilità gravissime e le loro famiglie sono, ancora una volta, abbandonate a se stesse”

“Siamo rimasti senza assistenza sanitaria, fate qualcosa al più presto”: a lanciare l’allarme è Marina Cometto, mamma di Claudia, 46enne con sindrome di Rett, malattia rarissima che colpisce il sistema nervoso centrale portando a una progressiva perdita delle funzioni motorie e cognitive.

Continua a leggere su Torino Oggi

 

Non è vero ma ci credo, le scuole contro le fake news al Salone del Libro di Torino

Presso il Salone Internazionale del Libro di Torino è stato presentata la prima edizione del progetto Internet, Fake News e Bolle informative, sostenuto dalla Fondazione Crt, che ha visto il lavoro delle classi dell’Istituto d’Istruzione Superiore Giovanni Natta di Rivoli. Leggi tutto “Non è vero ma ci credo, le scuole contro le fake news al Salone del Libro di Torino”

Scuola, il rapporto tra docenti di sostegno e alunni disabili premia il Sud

Aumentano alunni disabili e insegnanti di sostegno, ma il rapporto tra gli uni e gli altri è molto diverso da regione a regione. In Liguria un docente di sostegno ogni 2,61 alunni, in Calabria ogni 1,27. Sfondato il tetto dei 100 mila posti stabili di sostegno. L’analisi di Tuttoscuola delle anticipazioni del Miur sulla scuola statale. Leggi tutto “Scuola, il rapporto tra docenti di sostegno e alunni disabili premia il Sud”