La tragedia di Adan è una sconfitta per tutta la nostra civile società

«Quanto accaduto ad Adan e alla sua famiglia riguarda tutti noi, in quanto persone, cittadini, genitori, figli, esseri umani, perché crediamo che il valore della vita e della dignità non possano mai essere messi in discussione, o in secondo piano»: non si possono non condividere le parole diffuse dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), di fronte alla tragedia di Adan, ragazzo curdo iracheno con grave disabilità, fuggito dalla guerra, rifiutato dalla Svezia e morto a Bolzano, dopo avere vagato per molti giorni tra strade e uffici, insieme alla sua famiglia. Leggi tutto “La tragedia di Adan è una sconfitta per tutta la nostra civile società”

Domani verrà presentato il Balon Mundial – Football Communities

Pur non trattandosi di un argomento riguardante la disabilità, quando si tratta di sport e inclusione sociale ospitiamo molto volentieri anche altre iniziative degne di nota. Una di queste è sicuramente il Balon Mundial, che quest’anno raggiunge la sua undicesima edizione; domani mattina, a partire dalle 10.30 presso la sala stampa della Regione Piemonte (Piazza Castello 165), si svolgerà la conferenza stampa di presentazione di Football Communities, il torneo di qualificazione al Balon Mundial 2017. Leggi tutto “Domani verrà presentato il Balon Mundial – Football Communities”

Trento, quelle convivenze molto salutari

Dal 2012 a Trento alcuni richiedenti asilo convivono in case private con persone con problemi psichiatrici: danno un supporto relazionale, in cambio di un contributo che può arrivare a 723 euro al mese. Per le persone fragili è un guadagno enorme in qualità della vita, tanto che dall’area salute mentale il Comune ora ha esteso il progetto a anziani, minori e persone con disabilità. Leggi tutto “Trento, quelle convivenze molto salutari”

La lettura non va in ferie: 10 recensioni sociali per l’estate

100 storie di donne straordinarie illustrate da 100 artiste – Le favole dei detenuti escono dal carcere – Guida al cammino di Santiago “in carrozzina” – Operatori sociali di giorno, camerieri la sera – Allergica alla luce – Viaggio tra gli immigrati di successo… In vacanza regaliamoci il tempo di leggere. Leggi tutto “La lettura non va in ferie: 10 recensioni sociali per l’estate”

Alla ricerca di un presente migliore

Domani, martedì 6 ottobre, torneranno (finalmente) Gli Indifferenti – Quelli che non differenziano! Dopo il successo della recente campagna di crowdfunding, i nostri ragazzi riprendono le trasmissioni sui 97.6 di Radio Flash per farvi conoscere le realtà più interessanti del mondo del sociale.

L’appuntamento è quello ormai consueto delle 9.30, all’interno di Fuori Onda – Storie e voci in tempo reale, la striscia mattutina curata dal Direttore Gianluca Gobbi. Il tema trattato nella prima puntata della nuova stagione è quanto mai caldo e di stretta attualità: la questione profughi. Tra notizie vere e bufale, distorsioni della realtà e strumentalizzazioni politiche, Marco Berton e Claudia Cespites intervisteranno uno dei tanti che, tutti i giorni, si “sporcano le mani” in prima persona per aiutare chi fugge da un presente fatto di miseria, fame e guerra: ospite in studio Mohamed Hamad, operatore della Cooperativa Il Frutteto di Novara e Responsabile dell’Associazione Giovani Musulmani d’Italia (Sezione di Novara). In chiusura di trasmissione, non potranno mancare le interessanti notizie della nostra rassegna e quelle divertenti dello Stupidario della Disabilità!

Non mancate, #indifferenziamoci!!!

Migranti con disabilità, FISH: «Una ricerca per politiche inclusive»

«Sono stato trattato male dai compagni di classe sia in quanto straniero sia in quanto disabile, subendo anche alcuni episodi di bullismo. Non volevo andare più a scuola». «Le persone straniere senza disabilità trovano lavoro con maggiore facilità, anche senza aver finito la scuola». «Ho avuto contatto principalmente con persone che lavorano con gli stranieri e con i rifugiati. Non ho avuto molto a che fare con gli italiani normali». Leggi tutto “Migranti con disabilità, FISH: «Una ricerca per politiche inclusive»”