Scuola, il rapporto tra docenti di sostegno e alunni disabili premia il Sud

Aumentano alunni disabili e insegnanti di sostegno, ma il rapporto tra gli uni e gli altri è molto diverso da regione a regione. In Liguria un docente di sostegno ogni 2,61 alunni, in Calabria ogni 1,27. Sfondato il tetto dei 100 mila posti stabili di sostegno. L’analisi di Tuttoscuola delle anticipazioni del Miur sulla scuola statale. Leggi tutto “Scuola, il rapporto tra docenti di sostegno e alunni disabili premia il Sud”

Sostegno, 5 mila docenti “di diritto” in più. E legge delega in arrivo

Ammonta a 140 milioni lo stanziamento per il 2017 previsto dalla legge di stabilità per la stabilizzazione delle cattedre. Per il Miur, corrisponde a 5 mila assunzioni. E Faraone annuncia: entro fine anno pronta la legge delega, con nuovi percorsi formativi e docenti “universali” specializzati. Leggi tutto “Sostegno, 5 mila docenti “di diritto” in più. E legge delega in arrivo”

Alunni disabili, la protesta degli assistenti specialistici

Vitale (Coordinamento assistenti specialistici): “Da vent’anni svolgiamo un ruolo fondamentale nell’inclusione scolastica degli studenti disabili gravi, senza un riconoscimento professionale. In teoria chiunque può fare questo lavoro. Chiediamo di uscire dall’invisibilità: una legge ci riconosca, il Miur ci assuma“. Leggi tutto “Alunni disabili, la protesta degli assistenti specialistici”

Buona Scuola? Sì, ma senza barriere, grazie!

Il Governo Renzi ha puntato forte, fin dall’inizio, sulla cosiddetta “Buona Scuola”, il progetto di riforma dell’istruzione pubblica di cui si è molto parlato in questi mesi. La scuola, però, non si potrà mai definire “buona” se non è pronta ad accogliere ed integrare le diversità; gli alunni con disabilità in Italia sono 235000, il 2,7% del totale. In due articoli apparsi la scorsa settimana, Corriere della Sera e Disabili.com hanno analizzato la situazione riguardante le barriere architettoniche, evidenziando una situazione allarmante. Leggi tutto “Buona Scuola? Sì, ma senza barriere, grazie!”

Concorso: sono 6.101 i posti per il sostegno

Il Miur ha comunicato i numeri esatti per il prossimo, imminente concorso. In arrivo 63.712 assunzioni, di cui 6.101 sul sostegno. Per la prima volta gli aspiranti docenti concorreranno esplicitamente per un posto di sostegno, che ha un bando di concorso dedicato. Debutto anche per gli insegnanti di italiano come L2: ma attenzione, che non diventino la scusa per una didattica separata. Leggi tutto “Concorso: sono 6.101 i posti per il sostegno”

Scuola e disabilità, l’Italia è all’avanguardia, perché il Miur vuole cambiare?

Ci dice l’Istat che in Italia sono quasi 154.000 gli alunni e gli studenti con disabilità più o meno gravi che frequentano le scuole di ogni ordine e grado. 87.000 frequentano la scuola primaria e 67.000 la secondaria di primo grado. L’Istat rileva anche che i numeri sono in aumento rispetto a una dozzina di anni fa perché si è innalzato il grado di fiducia delle famiglie con persone disabili nell’istituzione scolastica e nella capacità di quest’ultima di rispondere, nella stragrande maggioranza dei casi, ai bisogni educativi, didattici e di socializzazione. Insomma, il modello italiano di integrazione della disabilità attraverso il percorso scolastico funziona, da almeno 40 anni. E converrebbe incentivarlo, piuttosto che smantellarlo. Leggi tutto “Scuola e disabilità, l’Italia è all’avanguardia, perché il Miur vuole cambiare?”