#HowDoYouSeeMe: l’inclusione c’è solo quando gli altri ti riconoscono

«Non si può fare inclusione senza partire dalla cultura, non si può pensare di fare inclusione scolastica con buoni insegnati di sostegno e buoni servizi se poi l’ambiente non è consapevole. Questo non è questione di norme e leggi ma di persone, l’inclusione c’è solo quando gli altri ti riconoscono»: così Sergio Silvestre, presidente di CoorDown, commenta il tema della campagna di qust’anno, #HowDoYouSeeMe. Leggi tutto “#HowDoYouSeeMe: l’inclusione c’è solo quando gli altri ti riconoscono”