Media, in Rai arriverà un “disability manager”

Grande innovazione per il servizio pubblico radiotelevisivo italiano: la Rai, infatti, si doterà presto della figura del “disability manager”. L’annuncio è arrivato dall’amministratore delegato Fabrizio Salini durante il convegno “Nessuno escluso”, organizzato a Roma per promuovere l’impegno dell’azienda per l’accessibilità.

Nel suo intervento, Salini ha ricordato gli ottimi numeri della Rai: “Il tema dell’offerta dedicata alle persone con disabilità – ha dichiarato – rappresenta uno degli elementi centrali della missione del servizio pubblico: andando nel dettaglio, nel 2018 abbiamo sottotitolato 16.040 ore, 1.500 in più rispetto al 2017, pari all’88% a fronte di un obbligo dell’85%. Il dato si inserisce in un trend pluriennale di continua crescita”.

Salini ha poi ribadito la necessità di continuare a investire in questo ambito: “Ho la responsabilità e l’onore di guidare questa azienda – ha aggiunto – da otto mesi e confesso che una delle cose che più mi ha colpito è proprio la quantità e la qualità del suo impegno sui temi dell’accessibilità. Un impegno che merita di essere sottolineato”.

Il disability manager, ha fatto sapere l’azienda, avrà il compito di orientare l’organizzazione e la gestione del personale, con un occhio di riguardo alle perone con disabilità, avendo come fine l’accesso e la valorizzazione del loro lavoro.

Siamo autistici, mica fessi!

Lunedì 27 marzo è iniziata la Settimana Blu per l’Autismo, organizzata dalla FIA (Fondazione Italiana per l’Autismo) per collegare e dare visibilità ad eventi, mostre e manifestazioni organizzate in tutta Italia per promuovere la consapevolezza sull’autismo e per dare sostegno alle famiglie delle persone con sindrome dello spettro autistico. Leggi tutto “Siamo autistici, mica fessi!”

La classe degli asini: la storia dell’inclusione scolastica diventa un film per la tv

Andrà in onda lunedì 14 novembre, in prima serata su Rai 1, il film per la tv La classe degli asini, liberamente ispirato alla vicenda umana e professionale di Mirella Antonione Casale, colei che è considerata la “madre” dell’inclusione scolastica degli alunni con disabilità. Leggi tutto “La classe degli asini: la storia dell’inclusione scolastica diventa un film per la tv”

“I ricordi del fiume” dei fratelli De Serio, con proiezione accessibile

Un film che farà discutere perché si occupa di un tema controverso quanto attuale. Un impegno sociale che si manifesta anche nelle scelte di distribuzione. Oggi, giovedì 21 aprile, esce a Torino il nuovo lavoro dei fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio I ricordi del fiume, interamente girato al Platz, meglio conosciuto come il Campo Rom di Lungo Stura Lazio. Leggi tutto ““I ricordi del fiume” dei fratelli De Serio, con proiezione accessibile”

La sede Rai del Piemonte dedica un’intera settimana allo sport paralimpico

Per una volta, il tema della disabilità sfonda il muro della stampa specializzata per approdare, in grande stile, in quella generalista. Lo fa, come spesso avviene (ma di questo non possiamo che esserne orgogliosi), grazie allo sport e ai suoi grandi interpreti; dobbiamo essere ancora più soddisfatti perchè tutto ciò avviene in Piemonte. Leggi tutto “La sede Rai del Piemonte dedica un’intera settimana allo sport paralimpico”

Ogni mese un film audiodescritto (ed è solo l’inizio)!

Già dal mese di ottobre, un film al mese distribuito da RAI Cinema/01 è audiodescritto e pubblicato dalla App MovieReading, grazie al lavoro delle Associazioni Blindsight Project e CulturAbile. «Si tratta – sottolinea Laura Raffaeli, presidente di Blindsight Project – di un altro grande passo in avanti per una vera inclusione delle persone con disabilità sensoriale, che ci auguriamo sia da esempio per altri distributori e produttori». E in tal senso MovieReading ha ottenuto anche dalla casa di distribuzione Medusa la possibilità di audiodescrivere due noti film. Leggi tutto “Ogni mese un film audiodescritto (ed è solo l’inizio)!”