Brevi sulla disabilità – La rassegna stampa del 27 febbraio 2021

La neo ministra per le disabilità, Erika Stefani, ha incontrato le federazioni FISH e FAND

Nella mattinata di oggi si è svolto, presso gli Uffici della Presidenza del Consiglio, il primo incontro tra la neo ministra per le disabilità, Erika Stefani, e i rappresentanti presidenti delle due principali Federazioni delle associazioni della disabilità, FISH e FAND. Così il Presidente FAND, Nazaro Pagano: “Si è trattato oggi di un incontro  informale e cordiale, che ha solo avviato  il  necessario e urgente confronto con il nuovo Governo sui temi oggi più urgenti per il  mondo della disabilità, fra i quali certamente la priorità delle vaccinazioni, le difficoltà e la solitudine dei  disabili  gravi e delle loro famiglie, ora  ancor più penalizzate dalla pandemia”.

Continua a leggere su www.disabili.com

Inserimento lavorativo disabili: dal Ministero del lavoro tutti i dati

Elaborata, in collaborazione con INAPP, la IX Relazione sullo stato di attuazione della Legge 69/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”. L’analisi permetterà di valutare la situazione una volta esaurita l’emergenza Covid. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha recentemente diffuso la Relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della Legge 68/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”.

Continua a leggere su www.disabili.com

Nuovi poveri. Se non si sostengono famiglie, anziani e disabili si rischia il corto circuito del welfare

I primi giorni del nuovo Governo a firma Mario Draghi ci vedono soprattutto ad analizzare discorsi toni del nuovo premier, cercando di capire quali saranno le direttrici che il nuovo esecutivo intenderà tracciare. Tra le questioni che Draghi dovrà dirimere per rispondere alla necessità del Paese e “avvicinarsi ai problemi quotidiani delle famiglie”, come indicava nel suo discorso, bisognerà senz’altro considerare l’elemento della povertà.

Continua a leggere su www.disabili.com

Cannabis terapeutica. A processo per autoproduzione Walter De Benedetto, malato grave di artrite reumatoide

Per chi soffre di insopportabili dolori cronici la cannabis terapeutica rappresenta un indispensabile aiuto per andare avanti, per poter alleviare il dolore, rendendolo sopportabile. Lo sa bene Walter De Benedetto, un uomo disabile di 49 anni, che da 33 anni convive con una grave forma di artrite reumatoide che gli rende impossibile camminare e che lo estenua dal dolore, per la quale ha una regolare prescrizione medica per la cannabis terapeutica.

Continua a leggere su www.disabili.com

Ricerca è speranza: per la SLA e per tutte le Malattie Rare

In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare del 28 febbraio, l’ARISLA, la Fondazione Italiana di Ricerca per la SLA, ha lanciato la campagna social “#ricercaèsperanza”, coinvolgendo gli ultimi ricercatori selezionati, e finanziati, tramite il proprio Bando 2020. In una serie di post, gli stessi ricercatori mostrano una mano colorata, in linea con la campagna mondiale della Giornata, confermando il proprio impegno a «fare il proprio lavoro nel miglior modo possibile» e affermando che il sogno più bello è «riuscire a portare qualcuna delle scoperte a fruizione dei pazienti».

Continua a leggere su Superando

Il Consiglio dell’Unione Europea e i diritti delle persone con disabilità

Tra le venti Conclusioni prodotte nei giorni scorsi dal Consiglio dell’Unione Europea – l’Istituzione che rappresenta i Governi degli Stati Membri – volute per riaffermare l’impegno comunitario in tema di diritti umani, nel contesto della ripresa dalla pandemia da Covid, si esprime tra l’altro grande preoccupazione per i diritti delle persone con disabilità violati durante la pandemia stessa, e si dichiara che «l’Unione Europea intensificherà il proprio lavoro con i partner, per garantire alle persone con disabilità il pieno godimento dei loro diritti umani».

Continua a leggere su Superando

Inclusione, un gioco da ragazzi

Si chiama così lo spazio virtuale dedicato alla bellezza del gioco dei bambini e alla solidarietà, che abbraccerà il mondo della musica e dello spettacolo, articolandosi su quattro dirette online promosse dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), a partire da oggi, 26 febbraio, nell’àmbito del progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, i cui ospiti, musicisti e personaggi televisivi, hanno scelto di difendere il diritto dei bambini e delle bambine con disabilità di divertirsi con i loro coetanei, in parchi e aree verdi attrezzate con giochi accessibili a tutti.

Continua a leggere su Superando

Il budget di salute primo passo per dare centralità alle persone con disabilità

«Il budget di salute è un primo passo per dare un concreto supporto al progetto individuale di vita della persona con disabilità, sulla strada di una sostanziale riforma dell’attuale sistema di welfare, che dev’essere modificato in favore di un nuovo modello basato sui diritti civili, sociali e umani»: lo ha dichiarato il presidente della FISH Falabella, durante l’audizione in Commissione Affari Sociali della Camera, ove si sta discutendo la Proposta di Legge “Introduzione sperimentale del metodo del budget di salute per la realizzazione di progetti terapeutici riabilitativi individualizzati”.

Continua a leggere su Superando

Nello spazio siamo tutti persone con disabilità!

«Nello spazio siamo tutti disabili. Non siamo fatti per viverci. Manca l’aria e quindi i suoni, manca la gravità e non ci si muove così come siamo abituati a fare sulla terra. Ma abbiamo trovato il modo e la tecnologia di adattarci all’ambiente e di abitarci»: parola di Ersilia Vaudo-Scarpetta, astrofisica respomsabile dell’Ufficio per le Diversità e l’Integrazione dell’Agenzia Spaziale Europea, che qualche giorno fa ha annunciato di avere riservato due posti da astronauta a candidati portatori di specifiche disabilità fisiche.

Continua a leggere su Superando

Il Festival Internazionale del Doppiaggio premierà l’audiodescrizione

Da vent’anni il Festival Internazionale del Doppiaggio premia le eccellenze del doppiaggio e dell’adattamento italiano e per “Voci nell’ombra”, ventunesima edizione dell’evento, in programma da domani, 24 febbraio, a sabato 27, ci saranno anche due premi tutti dedicati all’audiodescrizione, ovvero il “Primo Anello d’Oro per Audiodescrizione” e il “Primo Premio alla Carriera di Audiodescrittore”, iniziative realizzate in collaborazione con l’Associazione Blindsight Project, che farà parte anche della relativa giuria.

Continua a leggere su Superando

Quante persone con disabilità vittime di reati!

«Si stima – ha scritto Natalia Suárez del Forum Europeo Sulla Disabilità, in occasione della Giornata Europea per le Vittime di Reati di ieri, 22 febbraio – che ogni anno 75 milioni di persone in tutta Europa continuino a essere vittime di reati e in questo quadro le persone con disabilità sono particolarmente a rischio, anche per la difficoltà nel rivendicare i propri diritti, a causa soprattutto della mancanza di informazioni, sostegno e protezione. Per loro, quindi, è molto importante applicare concretamente la Strategia dell’Unione Europea sui Diritti delle Vittime 2020-2025».

Continua a leggere su Superando

Per un “Piano Pluriennale d’Azione” sulle disabilità

«Confidiamo che il nuovo Ministero delle Disabilità possa garantire il necessario coordinamento dell’attività legislativa e una gestione coordinata di tutti gli interventi, magari predisponendo un vero e proprio “Piano Pluriennale d’Azione” dotato di un cronoprogramma per la realizzazione, in ogni àmbito del vivere, degli obiettivi prefissati»: lo ha dichiarato Nazaro Pagano, presidente della FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità), nel corso dell’incontro tra una delegazione della Federazione stessa e la Ministra delle Disabilità Stefani.

Continua a leggere su Superando

Pari opportunità nel mondo del lavoro, a scuola e nella società: Fish incontra Stefani

Lavoro, scuola, pari opportunità e naturalmente salute: sono questi i temi che la Fish ha portato sul tavolo del confronto con la ministra delle disabilità Erika Stefani, durante l’incontro che si è svolto ieri pomeriggio. Presenti, insieme al presidente Vincenzo Falabella, Mario Alberto Battaglia (collegato in video-conferenza), Antonio Cotura, Silvia Cutrera, infine, Benedetta De Martis.

Continua a leggere su Superabile INAIL

DeafU, la docuserie americana che spiega la sordità

Continua a leggere su Superabile INAIL

Abracadabra…e cosa esce dal cilindro?

Continua a leggere su Superabile INAIL

Brevi sulla disabilità – La rassegna stampa del 19 febbraio 2021

“La casa come luogo di cura”: il racconto (e le richieste) di chi la vive ogni giorno

“È questa la strada per rendere realmente esigibili i Livelli essenziali di assistenza e affidare agli ospedali le esigenze sanitarie acute, post acute e riabilitative. La ‘casa come principale luogo di cura’ è oggi possibile con la telemedicina, con l’assistenza domiciliare integrata”: è questo uno dei passaggi fondamentali della riforma sanitaria illustrata ieri dal nuovo premier Draghi nel suo discorso al Senato.

Continua a  leggere su Redattore Sociale

Primo incontro di conoscenza per FISH e FAND con la Ministra delle Disabilità

«Abbiamo innanzitutto ottenuto rassicurazioni sulla priorità dei vaccini per le persone con disabilità, le famiglie, i caregiver e gli assistenti personali. Nell’immediato futuro, poi, porteremo all’attenzione della Ministra tutti i nostri temi e le nostre battaglie, da inserire nel Piano Nazionale di Resilienza e Rilancio, con il pieno coinvolgimento anche degli altri Ministeri»: lo dichiara il Presidente della Federazione FISH Falabella, a margine di un primo incontro di conoscenza avuto dalla stessa FISH e dall’altra Federazione FAND con la Ministra delle Disabilità Erika Stefani.

Continua a leggere su Superando

Donne con disabilità: la loro invisibilità è causa ed effetto di discriminazione

«L’invisibilità delle ragazze e delle donne con disabilità è la costante negativa che le caratterizza. Un’invisibilità che impedisce loro di essere riconosciute come cittadine e titolari di diritti; e dall’inizio dell’emergenza Covid, la loro situazione di esclusione e abbandono si è ulteriormente aggravata, mostrando tutta la sua crudezza e tragicità»: lo si legge nel contributo proposto dal FID (Forum Italiano sulla Disabilità) al Comitato ONU che prossimamente esaminerà l’applicazione in Italia della Convenzione delle Nazioni Unite per l’eliminazione della discriminazione contro le donne.

Continua a leggere su Superando

Quattro bandi per progetti internazionali di ricerca applicata sulle disabilità

A lanciarli è stata la FIRAH, la Fondazione Internazionale di Ricerche Applicate sulla Disabilità, e il primo di essi, di tipo generale, riguarda tutti i tipi di disabilità e tutti i settori di attività. Gli altri, invece, sono centrati sul lavoro e sugli interventi precoci. Gli interessati a partecipare devono tenere conto del termine ultimo per inviare la lettera di intenti, che è stato fissato al 22 marzo prossimo.

Continua a leggere su Superando

Vaccini Coronavirus: ecco le patologie con priorità nelle prossime fasi di vaccinazione

Come avevamo avuto modo di anticiparvi, è stato modificato il Piano nazionale vaccini Covid-19 contenente la programmazione delle somministrazioni alle diverse fasce di popolazione, sulla base di una priorità che tiene conto del maggior rischio di letalità correlato al Covid-19. I parametri presi in considerazione sono stati, quindi, sulla base delle analisi condotte dagli studi scientifici a disposizione, l’età e la presenza di condizioni patologiche che rappresentano le variabili principali di correlazione con la mortalità per Covid-19.

Continua a leggere su www.disabili.com

Congedo straordinario genitori di figli disabili DAD o centri diurni: attiva la procedura per le richieste

Destinatari della misura sono i lavoratori dipendenti, genitori di figli con legge 104, che non possano accedere al lavoro in modalità agile. E’ disponibile online la procedura per presentare all’INPS la domanda di congedo straordinario per i genitori lavoratori dipendenti in caso di: sospensione dell’attività didattica in presenza delle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado, situate nelle c.d. zone rosse; sospensione dell’attività didattica in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado frequentati da figli con disabilità in situazione di gravità accertata.

Continua a leggere su www.disabili.com

Brevi sulla disabilità – La rassegna stampa del 12 febbraio 2021

Le 100 donne della Rete RED, in occasione di San Valentino, denunciano la doppia discriminazione dell’essere donne e disabili

«Vogliamo un altro San Valentino: quello che celebra il rispetto e combatte la doppia discriminazione». No alla discriminazione. No alla violenza. Sì al rispetto. È ciò che chiedono le donne della Rete RED, un gruppo di 100 donne che appartengono ad AISM e che sono state formate dall’associazione stessa all’ascolto e alla comprensione dei disagi di donne con sclerosi multipla, che vengono quotidianamente colpevolizzate perché donne e perché ammalate.

Continua a leggere su Vita Non Profit 

Disabilità e povertà: un rapporto sempre molto stretto

Secondo l’Eurostat, due anni fa il 28,4% della popolazione dell’Unione Europea con disabilità (in Italia il 29,4%), di età pari o superiore a 16 anni, era a rischio di povertà o esclusione sociale, rispetto al 18,4% dei cittadini senza disabilità. Una risultanza, questa, che, pur con differenze anche notevoli tra i diversi Paesi, si conferma come una tendenza generale. Dati che confermano quanto da sempre scriviamo, ovvero che la disabilità “accelera la povertà” (e viceversa). E dati, oltretutto, riferiti a prima della pandemia, la quale ha certamente reso ancor più drammatica la situazione.

Continua a leggere su Superando

Fish sul Piano Vaccini: “tre quarti delle persone con disabilità rischiano di essere escluse”

Come abbiamo avuto modo di darvi conto ieri, nei giorni scorsi è stato aggiornato il piano vaccinale nazionale con la programazione delle prossime somministrazioni di vaccino anti coronavirus alla popolazione italiana.
La principale novità è che verrà fatta partire la Fase 3 (con l’immunizzazione di …… ai quali viene somministrato il vaccino Astra Zeneca), parallelamente alla conclusione della Fase 1 che è tuttora in corso, e vede, dopo la vaccinazione a ospiti e operatori di rsa e operatori sanitari, la vaccinazione degli anziani over 80.

Continua  a leggere su Disabili.com

#NoEsonero: la mobilitazione per l’inclusione scolastica parte dai social

L’alunno con disabilità potrà essere esonerato da alcune discipline e sarà possibile ridurre il suo orario scolastico: sono i due punti maggiormente critici evidenziati dal Coordinamento italiano insegnanti di sostegno e da alcune associazioni. La battaglia inizia con la foto del profilo.

Continua a leggere su Superabile INAIL

Inserire anche i caregiver tra le categorie da vaccinare prioritariamente

Pur accogliendo positivamente il nuovo documento del Ministero della Salute, che ha incluso le persone con disabilità in condizione di particolare fragilità tra i gruppi prioritari cui somministrare il vaccino anti-Covid, Rocco Berardo, coordinatore delle iniziative sulla disabilità dell’Associazione Luca Coscioni, dichiara in una nota che «la nostra organizzazione ci tiene a rilanciare i motivi dell’appello lanciato nei giorni scorsi dal nostro copresidente Marco Gentili, secondo cui non solo le persone con disabilità devono essere vaccinate, ma anche i caregiver che se ne prendono cura».

Continua a leggere su Superando

Brevi sulla disabilità – La rassegna stampa del 3 febbraio 2021

QR-Code per verbali invalidità, legge 104, cecità, sordità: istruzioni per richiederlo all’INPS

L’INPS ha pubblicato le istruzioni relative al QR-Code dell’invalidità civile, un nuovo servizio dell’Istituto che permette di attestare lo status di invalido direttamente dallo smartphone o dal tablet, senza bisogno del verbale sanitario. L’obiettivo è quello di avere a portata di mano le attestazioni che permettono alle persone con disabilità di accedere alle agevolazioni e ai benefici previsti in alcuni casi per cittadini con legge 104, o altre condizioni di invalidità, in modo più semplice e veloce. I gestori di servizi possono infatti leggere il codice tramite un qualsiasi lettore di QR-Code per controllare lo stato invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità.

Continua a leggere su www.disabili.com

Barriere architettoniche: nelle città si diffondono le rampe per disabili in mattoncini Lego

Un celebre detto dice che se Maometto non va alla montagna, la Montagna va da Maometto. Come a dire: a mali estremi, piuttosto che aspettare gli altri, conviene arrangiarsi. In questo caso si è scelto di arrangiarsi per superare le barriere architettoniche utilizzando una buona dose di creatività e di colore: stiamo infatti parlando della nuova tendenza, nata in Germania, di costruire delle rampe per disabili coi mattoncini Lego.

Continua a leggere su www.disabili.com

Identità di genere, sessualità e disturbi dello spettro autistico

All’interno della popolazione con disturbo dello spettro autistico sembra esserci una maggiore variabilità nell’identità di genere rispetto a quella riscontrata nella popolazione generale. Tale affermazione trova riscontro anche in un recente studio realizzato da un gruppo di ricerca australiano, dal quale è emerso che tra le donne con autismo vi è una probabilità maggiore di identificare un’identità di genere transgender e un orientamento sessuale non eterosessuale rispetto alle altre donne.

Continua a leggere su Superando

I diritti delle persone con disabilità in Europa: le priorità per il 2021

Come accade tradizionalmente all’inizio di ogni anno, si è riunito nei giorni scorsi l’Ufficio dell’Intergruppo sulla Disabilità del Parlamento Europeo, per trarre un bilancio di quanto realizzato nel 2020 e fissare le priorità per l’anno presente. All’incontro, presieduto dall’Europarlamentare Radka Maxová, hanno partecipato anche alcuni componenti del Comitato Esecutivo e della Segreteria dell’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità. Il tutto sullo sfondo dell’ormai prossima pubblicazione, da parte della Commissione Europea, della nuova Strategia Europea sulla Disabilità 2020-2030.

Continua a leggere su Superando

Lavoro, scuola e disabilità: battere un colpo e farlo in fretta

Manifestando preoccupazione per l’attuale condizione di incertezza causata dalla crisi di governo, la FISH lancia l’’allarme, guardando in particolare al lavoro e alla scuola e pensando da una parte ai dati impietosi sull’occupazione diffusi in questi giorni dall’ISTAT, dall’altra al rischio che vengano rimessi in discussione alcuni passaggi attuati di recente in àmbito di inclusione scolastica. Per questo la Federazione chiede al Parlamento oggi, al nuovo Governo domani, di intervenire concretamente e di farlo in fretta, per rilanciare il Paese a partire da questi settori fondamentali.

Continua a leggere su Superando

Musica e solidarietà, nonostante la crisi: l’orchestra regala l’ausilio al violinista disabile

Morian Taddei si muove in carrozzina da quando un incidente lo privò, a 17 anni, dell’uso delle gambe. “Dopo una lunga pausa, ho ripreso a suonare, ma incontro ovunque barriere. I miei colleghi mi aiutano sempre”. Il 5 gennaio l’Orchestra del Cinema, di cui fa parte, gli ha regalato l’ausilio Triride: “Non vedo l’ora di tornare in montagna”

Continua a leggere su Redattore Sociale

Brevi sulla disabilità – 7 luglio 2020

L’autonomia funzionale e la qualità di vita delle persone con disabilità

Costante attività di ricerca per l’individuazione di soluzioni tecnologiche applicabili e approccio multidisciplinare alla riabilitazione e al reintegro sociale per le persone con mielolesione, cerebrolesione acquisita o amputazioni: è questa la base dell’accordo tra l’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna), con le strutture che fanno capo alla Direzione Centrale Assistenza Protesica e Riabilitazione dell’INAIL, tra cui il Centro Protesi di Vigorso di Budrio (Bologna). Il tutto da tradurre in azioni concrete, che migliorino la qualità di vita delle persone con disabilità.

Continua a leggere su Superando

Atletica paralimpica: il racconto umano e sportivo di Diego Gastaldi

“Molti vedono in noi che pratichiamo uno sport a livello paralimpico una forza superiore ma non è così, noi siamo persone che si sono trovate in difficoltà e che hanno dovuto costruirsi per superarle”. Gastaldi è anche ingegnere aeronautico: “La tecnologia applicata allo sport permette di migliorare le performance”.

Continua a leggere su Superabile

“Essere diversi”: un corto su disabilità e bullismo che fa man bassa di premi

Francesco Musto ha 25 anni, vive con la famiglia in provincia di Avellino, è appassionato di cinema e recitazione e “incidentalmente” è una persona con distrofia muscolare. Con il suo cortometraggio “Essere diversi” – storia di un ragazzo con disabilità che subisce atti di bullismo da parte di alcuni compagni di scuola – ha già vinto diversi premi, ultimo dei quali, in ordine di tempo, al Concorso “Tulipani di seta nera” di RAI Cinema Channel.

Continua a leggere su Superando

Disabilità e treni: 60mila persone chiedono la rimozione dell’obbligo di prenotazione con 48 ore di preavviso

Sono più di 60mila  le persone che hanno firmato la petizione “Train travel for all!” lanciata dall’EDF, Forum Europeo sulla Disabilità, per chiedere più stazioni accessibili nell’Unione Europea, una migliore assistenza alle persone con disabilità e con mobilità ridotta che viaggiano in treno e la cancellazione dell’obbligo di prenotazione con 48 ore di preavviso dei servizi di assistenza.

Continua a leggere su Disabili.com

Sui disabili l’ennesimo teatrino di una cattiva politica

Ancora demagogica ignoranza e fake adanno delle persone con disabilità e dei loro diritti. Dopo una lunga e solitaria battaglia che ha visto protagonista una famiglia piemontese, sostenuta da una importante e impegnata associazione storicamente impegnata per la promozione e riconoscimento dei diritti e bisogni delle persone con disabilità, la Corte Costituzionale si è pronunciata sulla questione di illegittimità costituzionale sollevata dalla Corte di appello di Torino,  affermando che un assegno mensile di soli 285,66 euro sia manifestamente inadeguato a garantire a persone totalmente inabili al lavoro i “mezzi necessari per vivere”.

Continua a leggere su HuffPost

Brevi sulla disabilità – 6 luglio 2020

Avete mai sentito parlare del para-trap?

È uno degli ultimi arrivati nella famiglia paralimpica: se a breve qual­cosa riuscirà a muoversi a livello internazionale, promette di diventare una delle realtà più belle dell’intero movimento degli sport praticati da persone disabili. Stiamo parlando del tiro a volo paralimpico, meglio conosciuto come para-trap, disciplina che il presidente della Federazione italiana tiro a volo.

Continua a leggere su Redattore Sociale

SLA: dai sintomi alla diagnosi precoce con un nuovo test della saliva

Lo studio, italiano, è stato finanziato dal Ministero della Salute e pubblicato su “Scientific Reports”. Nel prossimo futuro potrebbe essere molto più semplice giungere alla diagnosi di SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), una tra le patologie più invalidanti e tutt’ora senza cura, i cui tempi di valutazione sono ancora molto lunghi, arrivando a sfiorare anche i 12 mesi.

Continua a leggere su Disabili.com

Una stanza tutta per noi

Parole tra donne, non solo per donne! Potrebbe essere questo il motto del Gruppo Donne UILDM, collettivo femminile nato all’interno dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, che attraverso la straordinaria iniziativa “#unastanzatuttapernoi” si pone l’obiettivo di divulgare l’idea di donna con disabilità come una persona a tutto tondo, analizzandola in ogni sua sfaccettatura e dibattendo sui vari problemi di carattere sociale, economico, burocratico che si trova ad affrontare nella vita di tutti i giorni, ma al tempo stesso incentivando la necessità di avere consapevolezza di sé, delle proprie capacità e della propria femminilità.

Continua a leggere su Superabile

Le persone con disabilità visiva non possono richiedere il “Bonus Vacanze”

«La app IO, necessaria per richiedere il “Bonus Vacanze” previsto dal “Decreto Rilancio” non è accessibile alle persone cieche o ipovedenti, che si trovano quindi nell’impossibilità di fruire di quell’opportunità, al pari di tutti gli altri cittadini»: a denunciarlo è l’Associazione Luca Coscioni, che per questo ha inviato una diffida all’Agenzia delle Entrate, chiedendo che vengano subito predisposti tutti gli accorgimenti ritenuti necessari, per rendere le modalità di fruizione del “Bonus Vacanze” immediatamente accessibili anche alle persone con disabilità visiva.

Continua a leggere su Superando

Riparte la legge sui caregiver: «figura da inserire nel sistema dei servizi sociali»

In questi giorni in Parlamento sono accadute due cose importanti. Alla Camera si è approvato nel DL rilancio un emendamento che stabilisce che i servizi sociali, socio assistenziali e sociosanitari per le persone con disabilità sono servizi pubblici essenziali. E in Senato la Commissione Lavoro ha ripreso l’iter della legge sul caregiver familiare, fissando la scadenza del 22 luglio per gli emendamenti al testo.

Continua a leggere su Vita.it

Brevi sulla disabilità – 31 maggio 2020

#Covid19Disabilità e Coronavirus, il documento strategico dell’Onu

Le persone con disabilità – un miliardo nel mondo – sono uno dei gruppi più colpiti in questa crisi, in termini di vittime. Basti pensare esse vivono, molto più della media della popolazione, in strutture e istituti: luoghi in cui, dice il report dell’Onu, la percentuale di morti legate al Covid19 va dal 19% al 72%, a seconda dei Paesi. Fra le 137 nazioni aderenti, c’è anche l’Italia.

Continua a leggere su Vita

Il Premier agli studenti con disabilità: «voi più di tutti avete sofferto le difficoltà di questi mesi»

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto alla Radio dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti al termine di una trasmissione dedicata alla scuola e agli esami di maturità per gli studenti con disabilità. «In bocca a lupo a tutti i ragazzi e le ragazze che si apprestano a sostenere l’esame di maturità», ha dichiarato il Premier. «Ma in particolare agli studenti con disabilità perché voi più di tutti avete sofferto le difficoltà di questi mesi». L’audio dell’intervento.

Continua a leggere su Vita

Per le persone con disabilità deroghe all’obbligo del metro di distanza e all’uso di mascherine

Per alcune persone con disabilità è materialmente impossibile rispettare il distanziamento e indossare i DPI: le famiglie lo segnalavano già nella “fase 1”. Con l’avvio della Fase 2, quella scattata il 18 maggio scorso, sono state introdotte delle deroghe per le persone con disabilità, accogliendo le richieste che da tempo le famiglie avevano fatto, nel segnalare l’impossibilità in taluni casi di far rispettare le regole di distanziamento alle persone disabili e/o loro assistenti.

Continua  a leggere su Disabili.com

Scuola. Come saranno le valutazioni di fine anno di alunni con disabilità, DSA e altri BES? L’ordinanza MIUR

Il 16 maggio il MIUR ha pubblicato l’Ordinanza n. 11 riguardante la valutazione finale degli alunni per l’anno scolastico 2019/2020 e le prime disposizioni per il recupero degli apprendimenti. L’ordinanza definisce specifiche misure sulla valutazione degli esiti finali di apprendimento degli alunni frequentanti le classi del primo e secondo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2019/2020 e sulle strategie e modalità dell’eventuale integrazione e recupero degli apprendimenti.

Continua a leggere su Disabili.com

È tempo di sostituire i “luoghi dell’esclusione” con i “luoghi della vita”

«Superare logiche e prassi delle strutture residenziali chiuse, per persone con problemi di salute mentale, anziani e persone con disabilità, sostituendo “i luoghi dell’esclusione con i luoghi della vita”»: è uno dei temi emersi dall’emergenza coronavirus e sottolineati dalla Conferenza Nazionale per la Salute Mentale, alla vigilia della propria videoassemblea di domani, 30 maggio, voluta appunto «per evidenziare le carenze sistemiche, culturali e delle pratiche che l’emergenza ha messo in luce, così come la tenuta dei buoni servizi e le pratiche emancipative da portare avanti e rafforzare».

Continua a leggere su Superando

Didattica a distanza e disabilità: l’ulteriore gap è servito!

Come confermano i dati di una ricerca condotta dalla Fondazione Agnelli, dalla Libera Università di Bolzano, dall’Università LUMSA di Roma e dall’Università di Trento, la didattica a distanza di questi mesi ha creato ulteriori problemi agli alunni e alle alunne con disabilità, specie con autismo e altre disabilità intellettive. «Come rimediare? – si chiede Anna Maria Gioria – Con programmi più personalizzati, con un maggiore coordinamento tra gli insegnanti curricolari e quelli di sostegno, e ricordando che più che mai c’è l’esigenza della presenza di assistenti specialistici».

Continua a leggere su Superando

Brevi sulla disabilità – 15 maggio 2020

Decreto “Rilancio”: le misure per la disabilità

In queste ore il Governo ha approvato un atteso decreto-legge che per ricercata efficacia comunicativa ha voluto denominare “decreto Rilancio”. Ne proponiamo una prima analisi in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Si tratta di un provvedimento che riprende in parte il precedente decreto “Cura Italia” (decreto legge 18/2020 nel frattempo modificato e convertito nella legge 24 aprile 2020, n. 27) ma, anche in funzione della cosiddetta Fase 2, interviene in molti ambiti del sistema produttivo e dei servizi commerciali oltre che del lavoro e dei consumi, introducendo misure per imprese e cittadini che dovrebbero, negli intenti almeno, favorire appunto il rilancio del Paese dopo la drammatica crisi derivata dal COVID 19.

Continua a leggere su Handylex

Le giornate dell’accessibilità digitale

Progettazione universale, didattica inclusiva, comunicazione e sviluppo accessibile, lavoro e inclusione digitale: la pandemia non ha fermato il lavoro di sviluppatori, designer e creatori di contenuti digitali che ogni anno si confrontano insieme a persone con disabilità, per parlare dei traguardi raggiunti in fatto di tecnologia assistiva, accessibilità e inclusività: sono gli “Accessibility Days 2020”, che il 22 e il 23 maggio proporranno un grande evento in streaming, ove tanti esperti italiani e internazionali si soffermeranno su tutto ciò che facilita e promuove l’accessibilità digitale.

Continua a leggere su Superando

Ritorno in chiesa: i “luoghi appositi” per le persone con disabilità sono discriminatori

Il protocollo per la “ripresa delle celebrazioni con il popolo”, sottoscritto il 7 maggio scorso da governo e Conferenza episcopale italiana, è discriminatorio per le persone con disabilità. Lo aveva subito notato Salvatore Nocera, avvocato con disabilità visiva, che in una riflessione pubblicata su Superando si era detto “sbalordito” per quanto previsto nel punto 1.8 del Protocollo.

Continua a leggere su Superabile

Treni disabili: nuove regole Sale Blu per assistenza alle Persone a Mobilità Ridotta e altre disabilità

Annunciati da RFI nuovi orari, maggiore preavviso e diverse modalità di erogazione dell’assistenza ai passeggeri con disabilità e mobilità ridotta in ottemperanza delle norme vigenti. Le persone con disabilità e a mobilità ridotta che vogliono viaggiare con i treni italiani possono richiedere l’assistenza presso le Sale Blu, presenti nelle principali stazioni ferroviarie del Paese (qui spieghiamo come prenotare i servizi della Sala Blu per passeggeri con disabilità, ndr).

Continua a leggere su Disabili.com

Un nuovo portale per la comunità Duchenne e Becker

Un sito sulle strategie terapeutiche con un focus speciale – e un fumetto – sulla terapia genica. Queste le novità online che – dopo l’annullamento della Conferenza internazionale di Roma, appuntamento ormai irrinunciabile – hanno l’obiettivo di fornire a pazienti e genitori i principali aggiornamenti scientifici.

Continua a leggere su Vita

Brevi sulla disabilità – 30 aprile 2020

Conte alla Camera annuncia: più risorse per i Fondi dedicati alle persone con disabilità

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto oggi una informativa alla Camera (al Senato è attualmente i corso, ndr), relativa alla ripresa delle attività economiche della cosiddetta Fase 2. Conte ha parlato anche degli interventi previsti sulla disabilità, anticipando l’intenzione di mettere in campo risorse ulteriori. Queste le sue parole: Una specifica attenzione dovrà essere riservata al tema della disabilità.

Continua a leggere su Disabili.com

Lettera del ministro Azzolina a tutto il personale scolastico, alle famiglie e agli alunni e studenti con disabilità

Il data 27 aprile, il ministro L. Azzolina ha indirizzato una lunga lettera alle scuole a alle famiglie di alunni con disabilità per parlare della didattica a distanza e delle sue possibilità inclusive. Il ministro ha esordito richiamando la sua esperienza come insegnante di sostegno e constatando come l’inclusione sia una risultante di moltissimi fattori: la costruzione della fiducia tra docenti, alunno e famiglia; la presenza e la disponibilità di mezzi e strumenti per una didattica personalizzata; una collaborazione leale e concreta tra tutti gli adulti cui gli alunni con disabilità sono affidati.

Continua a leggere su Disabili.com

“Voglio lavorare”, nonostante la crisi. L’appello delle persone con sindrome di Down

#IwantWork: è lo slogan, l’hashtag e l’appello che ValueAble, la rete europea per l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità intellettiva, lancia in occasione della Festa Internazionale del lavoro. “Io voglio lavorare”: un appello che suona particolarmente forte , nel momento in cui il mondo intero da quasi due mesi si è fermato e tanti lavoratori sono in difficoltà.

Continua a leggere su Redattore Sociale

Malattie neuromuscolari e disabilità: un lavoro condiviso per la “fase 2”

In una lettera appello inviata ai principali rappresentanti delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Sanitarie di Piemonte e Valle d’Aosta, la Consulta Malattie Neuromuscolari di queste Regioni, esprimendo preoccupazione per la situazione delle persone con malattie neuromuscolari e delle loro famiglie, oltreché «per la “compressione” dei diritti delle persone con disabilità», ha chiesto «l’istituzione di un tavolo di lavoro condiviso, che rappresenti la sede per un confronto progettuale e abbia la funzione di osservatorio nel tempo».

Continua a leggere su Superando

Terzo Settore: ora un percorso condiviso per il dopo emergenza

«Siamo complessivamente soddisfatti sugli impegni presi dal Governo per sostenere il Terzo Settore. Ora bisogna cominciare un percorso condiviso per dettagliare le misure utili ad affrontare il dopo emergenza. Per questo abbiamo chiesto un tavolo permanente con la Presidenza del Consiglio e un confronto con la task force che sta definendo le priorità per l’uscita dal lockdown»: così Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo Settore, commenta l’esito della Cabina di Regia sul Terzo Settore, cui erano presenti il Presidente del Consiglio e la Ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Continua a leggere su Superando

Brevi sulla disabilità – 29 aprile 2020

Fase 2 e disabilità: la FISH chiede di alzare a 600 euro le pensioni di invalidità

Il giorno dopo la presentazione in conferenza stampa, da parte del Premier Conte, delle misure introdotte dal DPCM 26 aprile, quello che dovrebbe dare il via alla famosa fase 2, una pioggia di domande da parte di lettori – persone e famiglie con disabilità – ci ha travolti: cosa si prevede per noi? Sono stati prorogati i permessi della legge 104?  Ci sono altri congedi Covid? Sussidi? Aiuti? La risposta, lettura alla mano, è: per ora no.

Continua a leggere su Disabili.com

Su Amazon l’azalea della ricerca Airc per la “Festa della mamma”

In occasione della Festa della Mamma ritorna l’appuntamento con l’Azalea della Ricerca di Fondazione Airc. Quest’anno, per la prima volta dal lancio dell’iniziativa nel 1984, le azalee, il fiore simbolo della più nota e longeva raccolta fondi di piazza per la ricerca sui tumori delle donne, non coloreranno le 3.700 piazze, ma saranno disponibili esclusivamente online su Amazon.it da lunedì 27 aprile, a fronte di una donazione di 15 euro.

Continua a leggere su Superabile

Una nuova Sanità, basata sulla telemedicina e sulla teleassistenza domiciliare

«Un modello unico di cure domiciliari, specie per le patologie croniche e rare a stadi avanzati e gravi, utilizzando la telemedicina quale supporto per far rimanere il paziente a casa con la dovuta e necessaria assistenza»: è il modello di Sanità per il futuro chiesto da varie Associazioni di persone con malattie croniche e rare, in un messaggio inviato al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute, prendendo spunto «dalla situazione di emergenza e dai drammatici dati sulla mortalità, in particolare di persone fragili, gran parte delle quali con le patologie da noi rappresentate».

Continua a leggere su Superando

Ripartenza e disabilità, i caregiver: “Tutti nella stessa tempesta, ma non nella stessa barca”

La preoccupazione è tanta, l’insoddisfazione costante, ma le idee sono chiare e i diritti sicuri: così i caregiver tornano a chiedere attenzione, garanzie e tutela nella prossima “fase 2” dell’emergenza, dopo che la fase 1 ha dimenticato le persone con disabilità e abbandonato le loro famiglie. “Pur essendo nella stessa tempesta, non siamo tutti sulla stessa barca”, ci ricorda Elena Improta, mamma e caregiver di una ragazzo con grave disabilità e presidente dell’associazione Oltre lo sguardo onlus.

Continua a leggere su Redattore Sociale

Italiano il primo studio al mondo su Sclerosi multipla e Covid-19

Lancet Neurology ha accettato di pubblicare i primi dati della piattaforma internazionale MuSC-19 sulla situazione italiana. Sin ed Aism presentano il progetto pilota di raccolta delle informazioni cliniche sulle persone con Sm che hanno sviluppato l’infezione da Coronavirus. «L’impegno continuerà nei prossimi mesi e i dati saranno studiati e approfonditi», annuncia Mario Alberto Battaglia, presidente della Fism.

Continua a leggere su Vita