Tra barriere e ascensori rotti, la complicata mobilità delle persone con disabilità a Torino

In questi giorni, sulle pagine cartacee e online dei quotidiani torinesi, hanno suscitato particolare interesse due notizie riguardanti la disabilità: la caduta in strada dell’ex atleta paralimpica Patrizia Saccà e la “forzata” permanenza in casa di Maria Naum a causa di un ascensore rotto. Leggi tutto “Tra barriere e ascensori rotti, la complicata mobilità delle persone con disabilità a Torino”

La mobilità attiva fa bene, anche all’accessibilità

di Marco Berton

Da tempo, a Torino e in altre grandi città italiane, è in atto una sorta di “guerra” che contrappone due fazioni: la prima riguarda chi porta avanti un’incessante politica di sviluppo della mobilità attiva attraverso diversi interventi come nuove piste e corsie ciclabili, l’introduzione di innovazioni come case avanzate e controviali a 20 km/h, la messa in sicurezza di incroci e attraversamenti, l’istituzione di nuove aree pedonali e delle cosiddette “zone” 30″. Leggi tutto “La mobilità attiva fa bene, anche all’accessibilità”

“Trova parcheggi” nella Provincia di Bolzano

Il team del portale web “Alto Adige per tutti – Turismo accessibile”, voluto dalla Cooperativa Sociale Independent L. di Merano, ha individuato e rilevato i parcheggi riservati alle persone con disabilità nei 116 Comuni della Provincia di Bolzano. Ogni rilevamento comprende immagini e coordinate GPS e i dati raccolti verranno ora messi a disposizione di tutti, attraverso la nuova applicazione per dispositivi mobili denominata “Trova parcheggi”, che sarà disponibile gratuitamente per le piattaforme “iOS” e “Android”. La presentazione dell’iniziativa è in programma per il 28 ottobre a Bolzano. Leggi tutto ““Trova parcheggi” nella Provincia di Bolzano”